Giornata della Memoria

Noa, Achinoam Nini e la Memoria della Shoah

 

26.01


Domenica, ore 20:30

Durata1h 30' più intervallo

Sala Teatro

KBigliettiCrediti

In occasione della Giornata della Memoria, il LAC presenta un concerto straordinario di cui la protagonista assoluta sarà Noa. La serata è organizzata in collaborazione con ASI Ticino – Associazione Svizzera Israele sostenuto dal Dipartimento delle Istituzioni

Achinoam Nini, nota come Noa, dopo la trentennale carriera non ha quasi bisogno di presentazioni, considerata la sua notorietà su scala mondiale e i riconoscimenti ottenuti. Non possiamo tuttavia non ricordare la sua instancabile abilità nello sperimentare e attraversare gli stili della musica, mantenendoli sempre in armonia tra loro, che la portano a presentare a Lugano, in occasione del Giornata Internazionale  della Memoria, il suo nuovo progetto musicale Letters to Bach. 
La sua origine Yemenita, gli anni di formazione negli Stati Uniti e il ritorno in Israele a 17 anni, il Paese che lei ama e dove prestò servizio militare per due anni, hanno contribuito alla maturazione  di questa artista dalla voce melodiosa, che sa mescolare rock, jazz e musica classica, con tonalità che ogni volta incantano il pubblico: come non pensare al testo, scritto da lei sulle note del maestro Piovani, “Beautiful that way”, noto in italiano come “La Vita è bella”, leitmotiv del famoso film premio Oscar diretto e interpretato da Roberto Benigni.
Ferma sostenitrice della pace, Noa ha portato il suo messaggio sui palcoscenici più prestigiosi del mondo, come Carnegie Hall, Lincoln Center, la Casa Bianca e più volte in Vaticano, collaborando con artisti del calibro di Stevie Wonder, Sting, Andrea Bocelli e molti altri, oltre che con Pat Metheny e Quincy Jones. 
Di se stessa Noa dice: “Mi sono formata a New York, ma non potrei mai vivere lontano da Israele". "L'amore è la fonte del mio canto". 
La sua voce carezzevole e modulata e le profonde qualità umane fanno di Noa la testimone adatta per far vivere la Memoria della Shoah.


INCONTRO CON IL PUBBLICO:
Prima dell'inizio del concerto alle ore 20.00, Fanny Ben-Ami, una delle testimoni dell'olocausto, incontra il pubblico.

 

Crediti

in collaborazione con

ASI Ticino – Associazione Svizzera Israele 

sostenuto dal
Dipartimento delle Istituzioni

con la partecipazione del
Coro Clairiére del Conservatorio della Svizzera italiana

direzione coro
Brunella Clerici

In collaborazione con

  • home
  • seguici su Facebook
  • seguici su Instagram
  • seguici su Vimeo
email facebook twitter google+ linkedin pinterest