Philippe Saire

Actéon

Foto: Philippe Weissbrodt

25.01


Sabato, ore 20:30

Durata1h senza intervallo

Sala Teatro

KBigliettiCrediti

Pièce coreografica di Philippe Saire per quattro ballerini, Actéon si svolge nell’affascinante, strano e controverso mondo della caccia. Su un palcoscenico spoglio, utilizzando i corpi come principali
strumenti, Saire reinterpreta liberamente l’omonimo mito greco, la storia di un cacciatore trasformato in cervo dalla dea Diana e poi dilaniato da suoi cani.

Saire affronta qui allegoricamente il nostro rapporto con il selvaggio, l’istinto, l’ignoto e una certa “utopia della natura”, simboleggiata dal discorso del cacciatore.

Philippe Saire, figura di spicco della scena contemporanea svizzera, ha creato una trentina di spettacoli, oltre a performance, cortometraggi e workshop. I suoi diversi interessi si concentrano sulle arti visive, il teatro e il cinema, campi che pervadono le sue opere coreografiche, spesso intense e delicate. Nel 1995 Saire ha inaugurato il suo spazio di lavoro creativo, il Teatro Sevelin 36, con sede a Losanna, un teatro dedicato alla danza contemporanea che ospita sia spettacoli locali che di fama internazionale. Il Teatro Sevelin 36 ha vinto il Premio svizzero di danza 2013 dell’Ufficio federale della cultura.

 

Crediti

concetto e coreografia
Philippe Saire

coreografia in collaborazione con i danzatori
Gyula Cserepes, Pierre Piton, Denis Robert, David Zagari

assistente alla creazione
Chady Abu-Nijmeh

luci
Philippe Saire, Vincent Scalbert

suono
Stephane Vecchione

costumi e accessori
Julie Chapallaz, Nadia Cuenoud

voice coach
Francine Acolas

produzione
Compagnie Philippe Saire

con il sostegno di
Città di Lausanne, Canton Vaud, Pro Helvetia, Loterie Romande, Fondation de Famille Sandoz, Ernst Goehner Stiftung.

Partner Stagione Danza

  • home
  • seguici su Facebook
  • seguici su Instagram
  • seguici su Vimeo
email facebook twitter google+ linkedin pinterest