Il rumore del silenzio

testo e regia Renato Sarti

Foto: Valter Molinaro

19.12


Giovedì, ore 20:30

Durata1h 40' senza intervallo

Teatro FOCE

LBigliettiCrediti

Il 12 dicembre del 1969, nella Banca dell’Agricoltura di piazza Fontana a Milano esplose una bomba che causò la morte di 17 persone e ne ferì 88. Una strage di cui vennero accusati i gruppi anarchici, e Pietro Valpreda.  Nella concitazione che ne seguì venne arrestato, tra gli altri, anche l’anarchico Giuseppe Pinelli, che morì precipitando dalla finestra di un ufficio della Questura di Milano. Una grande tragedia che verrà raccontata da Renato Sarti, anche autore e regista de Il rumore del silenzio, che si farà tramite del dolore dei parenti di chi perse la vita e da Laura Curino, che darà voce alla testimonianza di Licia Rognini, la vedova di Pinelli che nel 2009 venne riconosciuto dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano come diciottesima vittima della strage.

Una messa in scena che vuole ricordare agli “smemorati di turno” – sia a quelli senza, sia a quelli con secondi fini antidemocratici – che, anche in tragedie di ampia portata storica e politica come questa, è sempre dai legami affettivi personali e familiari e dai sentimenti più saldi e antichi che si deve partire o, dopo un lungo percorso, si deve arrivare.

 

Crediti

testo e regia
Renato Sarti

con
Laura Curino e Renato Sarti

musiche
Carlo Boccadoro

Si ringraziano
Associazione Piazza Fontana 12 Dicembre 1969 e Licia, Claudia e Silvia Pinelli

 

rassegna in collaborazione con

  • home
  • seguici su Facebook
  • seguici su Instagram
  • seguici su Vimeo
email facebook twitter google+ linkedin pinterest